Vaccinatevi, e la forza sia con voi

Alberto Mantovani per Il Sole 24 Ore

Una delle caratteristiche più importanti del sistema immunitario è la memoria. Il nostro apparato naturale di difesa ricorda l’incontro con i microbi – o con i vaccini – e così, quando si trova nuovamente a fronteggiare lo stesso patogeno, si attiva contro di esso in modo più rapido ed efficace.

Questo meccanismo è noto fin dall’antichità. Per primo, lo documentò lo storico greco Tucidide, nel 430 a.C., nel suo racconto dell’epidemia di peste che mise in ginocchio Atene all’inizio della guerra del Peloponneso (431-404 a.C.): chi non ne moriva, non si ammalava più, o contraeva l’infezione in forma attenuata. (continua)