Plumbea sinistra d’Europa

Valerio Castronovo per Il Sole 24 Ore

In alcuni frangenti avvengono mutazioni di così forte rilevanza ed eccezionale rapidità da determinare grandi discontinuità nel corso della storia, profonde cesure rispetto al passato. E che pongono perciò interrogativi ineludibili su come reagire e su cosa fare per costruire il futuro. È questa, appunto, la stagione che l’Europa si trova a vivere, senza più le certezze d’un tempo e con addosso le angustie dovute al disorientamento prodotto dai radicali cambiamenti man mano sopraggiunti. (continua)