Il grande freddo: l’inno all’amicizia di un cult intramontabile

Stefano Lo Verme per Movieplayer

I titoli di testa de Il grande freddo costituiscono uno degli incipit più emblematici del cinema americano degli ultimi trent’anni: un’introduzione memorabile per uno dei film più belli degli anni ’80. Dopo un brevissimo prologo, che consiste in una telefonata accolta con le lacrime agli occhi, partono infatti le note della canzone più famosa di Marvin Gaye, I Heard It Through the Grapevine: attraverso un montaggio incrociato, l’introduzione ai protagonisti del film si alterna con le immagini di quella che, da lì a qualche istante, realizzeremo essere la vestizione di una salma. (continua)